Pasta con le patate

Pasta con le patate

In questa ricetta sono io che ho assorbito le influenze della cucina partenopea.
Il mio lungo peregrinare per la penisola, mi ha portato a vivere per un periodo della mia vita nella città di Eduardo, di Pulcinella ed ahimè l’influenza della loro cucina mi ha conquistato


Ingredienti per 4 persone

4 patate di media grandezza;

pancetta di maiale;

una costa di sedano;

2 carote;

una manciata di prezzemolo;

1 cipolla;

1 spicchio d’aglio;

1 scorza di parmigiano;

estratto di pomodoro;

brodo di carne (preferibilmente non dado);

un bicchiere di brandy

olio e.v.o., sale, pepe


Preparazione


In una pentola capiente (dopo dovrete metterci la pasta) fate rosolare il battuto di carote, sedano, prezzemolo, aglio e cipolla, ed i cubetti di pancetta, quindi aggiungete le patate tagliate a cubetti ed il bicchiere di brandy. Fate evaporare l’alcool ed aggiungete la scorza di parmigiano, coprite tutto con il brodo, aggiustate di sale e di pepe e fate cuocere, a fuoco vivo, fino a quando le patate non saranno cotte.

Nel frattempo scolate la pasta a mezza cottura (io all’usanza di Napoli preferisco la pasta mista) tubettini, ditali spaghetti spezzati, quindi mettete la pasta nella pentola dove sono le patate e completate la cottura facendo insaporire.

Impiattate e servite.

Un consiglio, aggiungete delle listelle di “provolone del monaco” aggiungerà quel quid che renderà il gustare questa minestra un esperienza mistica.